Il saggio “Presunto innocente, cronaca del caso Perruzza” – Capitolo 98

Mauro Perruzza (al centro) vicino ad una delle troupe Tv

98. UNA PERIZIA-BOOMERANG INCHIODA MAURO -7. 3. 1998
La spietatezza di Mauro, gladiatore lasciato solo a combattere nella fossa dei leoni, la sua rocciosa resistenza alla raffica di domande sempre più ficcanti e rabbiose, la sua ribadita accusa al padre con l’ammissione di aver detto solo bugie fino all’ultimo memoriale, avrebbero potuto travolgere Michele Perruzza.
Un figlio così determinato ad accusare il padre (del delitto) e la madre (dell’istigazione all’autocalunnia), un ragazzo che ha tagliato tutti i ponti con la sua famiglia e col passato (parla in dialetto umbro, sverba poco e veste alla moda), avrebbe potuto essere uno scoglio difficile da superare per Michele, visto anche che la difesa del muratore, salvo qualche piccolo punto, ha perduto il confronto con Mauro non riuscendo a stanarlo come forse sperava. …

Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.