Il saggio “Presunto innocente, cronaca del caso Perruzza” – Capitolo 64

L’avvocato Franco Coppi all’Aquila durante il il processo post terremoto 2009 alla Commissione Grandi Rischi (Foto Renato Vitturini )

64. SPERANZE FINITE, E’ IL CARCERE A VITA – 29. 9. 1992
Carcere a vita, senza speranza.
La Corte di Cassazione, dopo un’ora e mezza di camera di consiglio, ha posto ieri la parola fine alla vicenda processuale del “delitto di Balsorano” a poco più di due anni dal quella sera del 23 agosto.
La prima sezione della Suprema Corte ha confermato la condanna all’ergastolo che era stata inflitta a Michele Perruzza, dalla Corte d’Assise dell’Aquila il 15 marzo del ’91 e che era stata confermata il 29 gennaio scorso dalla Corte d’Assise d’Appello.
Ergastolo. …

Leggi tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.