LogoLogo

IL BRIGANTAGGIO NELL'AQUILANO

Studio a cura di Fabrizio Caporale, Angelo De Nicola e Alessandro Ricci. L'Aquila, giugno 1984


Gli Autori - IERI

Al Liceo
Gli Autori, ieri. Durante la gita scolastica, nel 1984, del Liceo Classico "D. Cotugno" a Parigi: Fabrizio Caporale (a sinistra) e Angelo De Nicola sono i due in alto; Alessando Ricci è il primo a destra.


Gli Autori - OGGI

Gli autori oggi
Gli Autori, oggi. Da sinistra Fabrizio Caporale, Angelo De Nicola e Alessandro Ricci.
Fabrizio Caporale. Giornalista professionista, lavora come responsabile dell’Ufficio Stampa del Comune dell’Aquila. Direttore di "L'Aquila", periodico dell'amministrazione comunale, ha realizzato alcuni progetti editoriali per conto della Municipalità, tra cui quattro edizioni dei "Quaderni della Città dell'Aquila" su argomenti di storia cittadina, il nuovo Statuto comunale, le funzioni del difensore civico e delle newsletter informative.

Angelo De Nicola. Giornalista professionista, è il responsabile della redazione aquilana del quotidiano ”Il Messaggero". E’ autore di alcune pubblicazioni tra cui i saggi ”Presunto Innocente - Cronaca del caso Perruzza” (Edizioni Tracce) e ”Da Tragnone a Fidel Castro - I dodici anni che sconvolsero L’Aquila” (Edizioni Textus) nonchè del romanzo ”La maschera di Celestino” (Edizioni Textus).

Alessandro Ricci. Medico Chirurgo lavora quale Dirigente Medico presso la U.O. di Neurochirurga dell'O.C. "S. Salvatore" L'Aquila. Interessi specifici: Chirurgia Vertebrale, Neurooncologia, Chirurgia Guidata da Immagini. Autore di numerose pubblicazioni, relatore a congressi nazionali ed internazionali.
L’Aquila, 27 febbraio 2006


Postfazione

"Il brigantaggio nell’Aquilano" doveva essere una semplice tesina per gli esami di maturità di tre studenti del Liceo Classico "D.Cotugno" dell’Aquila nell’anno scolastico 1983-1984.

La tesina divenne, però, qualcosa di più. Sotto la guida della docente di Storia e Filosofia, professoressa Angiola Ciocca, i tre studenti Fabrizio Caporale, Angelo De Nicola e Alessandro Ricci si appassionarono a tal punto all’argomento, nel corso dell’intero anno scolastico, che la ”tesina” divenne un vero e proprio studio su un argomento che, all’epoca, non aveva molti approfondimenti significativi nel panorama aquilano. Certo, con tutti i limiti di uno studio fatto da tre liceali, ma con uno studio puntuale della materia che rende il lavoro attualissimo anche alla luce dei tanti scritti che si sono susseguiti, nel corso di questi ventidue anni, sul tema del brigantaggio nel panorama abruzzese.

Per questo, il lavoro viene ”pubblicato” oggi sul sito Internet di uno dei tre Autori con un pizzico d’orgoglio, senza rimaneggiamenti o rivisitazioni. A dimostrazione che le idee, anche se di tre sbarbatelli liceali (oggi affermati professionisti), hanno sempre forza dirompente.

Gli Autori colgono l'occasione per ricordare con affetto il compianto Aristodemo Ferri, straordinario personaggio della cultura aquilana, che manifestò un profondo interesse verso l'iniziativa, infondendo nei tre "sbarbatelli" coraggio e motivazione.
L’Aquila, 27 febbraio 2006


Indice

[Leggi Il testo integrale]
IL BRIGANTAGGIO NELL'AQUILANO
prima parte
IL FENOMENO BRIGANTAGGIO
IL FENOMENO BRIGANTAGGIO NELLE PROVINCE MERIDIONALI
Che cosa fu il brigantaggio
La situazione generale nelle province meridionali
Le cause
Organizzazione delle reazione
Primi movimenti della reazione
Il sostegno dell'Autorità Pontificia
Caratteri esteriori del brigantaggio:
a) organizzazione delle bande
b) forza, armamento, equipaggiamento
c) modalità d'azione
Operato della controreazione e giudizi su di essa
Le leggi eccezionali

IL FENOMENO BRIGANTAGGIO NELL'ABRUZZO
Cause politiche e psicologiche del brigantaggio
Briganti nella narrativa abruzzese

seconda parte
IL FENOMENO BRIGANTAGGIO NELL'AQUILANO
I primordi del brigantaggio nell'Aquilano
Analisi delle cause del brigantaggio nell'Aquilano con l'ausilio di fonti storiche
Brigantaggio e Clero aquilano
Documenti della reazione
Primi movimenti delle reazione nell'Aquilano
Cronache brigantesche
Atti della reazione
Biglietti ricattatori dei briganti
Famosi briganti dell'Aquilano

CONCLUSIONI

BIBLIOGRAFIA
[Leggi Il testo integrale]




Segui Angelo De Nicola su Facebook